venerdì 24 febbraio | 00:38
pubblicato il 03/gen/2012 17:09

Crisi, Confcommercio Catania: suicidio imprenditore grave allarme

I dipendenti di Manganaro: era come un padre di famiglia

Crisi, Confcommercio Catania: suicidio imprenditore grave allarme

Catania (askanews) - Più che un principale un "padre di famiglia", così i dipendenti della concessionaria Honda di Catania ricordano Roberto Manganaro, l'imprenditore 47enne che si è tolto la vita la notte di Capodanno non reggendo il peso di essere costretto a ridurre il personale della sua azienda per la crisi economica. Una tragedia che suona come un campanello d'allarme per tutta la categoria dei piccoli e medi imprenditori, come spiega Nino Nicolosi, vicepresidente catanese di Confcommercio .In 30 anni la concessionaria Manganaro non aveva mai tolto il lavoro a nessuno dei propri dipendenti. Forse anche per questo all'imprenditore questa scelta suonava come un tradimento nei loro confronti.La nuova sede della concessionaria era stata inaugurata solo a febbraio 2011, il testimonial era stato Marco Simoncelli, il pilota romagnolo di MotoGp morto a ottobre in un incidente di gara a Sepang, in Malesia.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech