sabato 21 gennaio | 16:43
pubblicato il 04/nov/2013 13:49

Crisi: Cia, dal 2008 a oggi 'tagliati' 45 miliardi da spesa famiglie

(ASCA) - Roma, 4 nov - Non arrivano segnali confortanti dalle prospettive per l'economia italiana, prima di tutto sul fronte della spesa delle famiglie, che segnerebbe un ulteriore crollo del 2,4 per cento nell'anno in corso per poi crescere di un misero 0,2 per cento nel 2014. Si resta ancora ben lontani dai livelli pre-crisi, tanto piu' che gli italiani continuano a fare i conti con la disoccupazione in aumento, mentre calano redditi e potere d'acquisto. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, in occasione della diffusione dei dati Istat.

Tra il 2008 e il 2012 la contrazione della spesa delle famiglie per colpa della crisi e' stata spaventosa, con una perdita di quasi 45 miliardi di euro in termini assoluti -osserva la Cia-. In particolare, si e' ridotto del 19 per cento il budget per auto, trasporti e benzina (-22 miliardi di spesa dall'inizio della recessione) e del 14 per cento quello per abbigliamento e calzature (-9,5 miliardi).

La stessa spesa alimentare, negli ultimi cinque anni, ha perso costantemente ''pezzi'' -continua la Cia- lasciando per strada in media 2,5 miliardi l'anno. La situazione economica del Paese ha costretto gli italiani a tagliare mano a mano il ''portafoglio'' destinato alla tavola, che oggi ammonta a 117 miliardi complessivi (-9,6 per cento dal 2008).

Insomma, la ''spending review'' domestica ha assorbito tutto quello che ha potuto, compreso il budget per il cibo -evidenzia la Cia-. Inoltre, per risparmiare, nel 2013 oltre la meta' delle famiglie (il 53 per cento) gira piu' negozi alla ricerca di sconti, promozioni e offerte speciali; il 42 per cento ritorna a fare la scorta con i ''formati convenienza''; il 24 per cento elimina gli sprechi e torna a fare cucina di recupero con gli avanzi della cucina. Infine il 16 per cento delle famiglie rinuncia del tutto a pranzi e cene fuori dalla mura domestiche (ristoranti, trattorie, tavole calde, fast-food, pizzerie).

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4