sabato 21 gennaio | 18:59
pubblicato il 06/giu/2013 17:43

Crisi: card. Bagnasco, sostenere pmi altrimenti si affonda

(ASCA) - Genova, 6 giu - ''Bisogna che si trovino delle strategie e dei criteri di affidabilita' per cui si possa riprendere l'istituto del credito in modo che soprattutto le piccole e medie imprese possano ripartire, altrimenti si affonda''. Ad affermarlo l'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, riporta il Sir, a margine della giornata della ricerca dell'Istituto Giannina Gaslini.

''I vescovi italiani - ha proseguito il card. Bagnasco - hanno parlato molto spesso di questo aspetto''. Per il cardinale ''non si puo' opporre a uno stato di non piena certezza di risposte'' in termini di solvibilita', da parte delle imprese, ''una chiusura totale, perche' questo vuol dire affossare tutto''. dab/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4