martedì 06 dicembre | 15:30
pubblicato il 06/giu/2013 17:43

Crisi: card. Bagnasco, sostenere pmi altrimenti si affonda

(ASCA) - Genova, 6 giu - ''Bisogna che si trovino delle strategie e dei criteri di affidabilita' per cui si possa riprendere l'istituto del credito in modo che soprattutto le piccole e medie imprese possano ripartire, altrimenti si affonda''. Ad affermarlo l'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, riporta il Sir, a margine della giornata della ricerca dell'Istituto Giannina Gaslini.

''I vescovi italiani - ha proseguito il card. Bagnasco - hanno parlato molto spesso di questo aspetto''. Per il cardinale ''non si puo' opporre a uno stato di non piena certezza di risposte'' in termini di solvibilita', da parte delle imprese, ''una chiusura totale, perche' questo vuol dire affossare tutto''. dab/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni