venerdì 24 febbraio | 20:51
pubblicato il 18/ago/2014 13:55

Crescono incidenti "plurimortali", 154 vittime in I semestre 2014

Strade statali e provinciali più pericolose

Crescono incidenti "plurimortali", 154 vittime in I semestre 2014

Roma (askanews) - Li chiamano i "plurimortali", cioè quegli incidenti gravissimi con almeno due vittime. L'Osservatorio il Centauro dell'Associazione sostenitori e amici della polizia stradale (Asaps) nel primo semestre 2014 ne ha registrati già 70, che hanno causato 154 vittime, con un incremento del 19% rispetto ai 59 episodi con 134 vittime del primo semestre 2013.La distinzione per tipologie di strada racconta che dei 70 sinistri plurimortali 18 sono avvenuti in autostrada con 40 vittime (26%), 34 su statali e provinciali (le più pericolose) con 76 vittime (48%) e 18 con 38 morti nelle aree urbane (26%). Il maggior numero di schianti gravissimi è avvenuto di notte dalla mezzanotte alle sei con 30 plurimortali (43%), segue l'orario dalle dodici alle diciotto con 27 (38%), poi dalle diciotto alle ventiquattro con 9 impatti (13%) e dalle sei alle dodici con soli 4 incidenti plurimortali (6%). Come dire che può incidere sicuramente la stanchezza e l'orario del dopo pranzo. Solo due gli incidenti in cui è stato possibile accertare con sicurezza l'abuso di alcol, il che non esclude comunque che siano stati di più.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech