mercoledì 22 febbraio | 09:22
pubblicato il 19/set/2011 12:40

Cresce il malcontento a Napoli contro la Ztl

Il 22 settembre parte la chiusura del centro

Cresce il malcontento a Napoli contro la Ztl

Mancano solo tre giorni all'avvio di una prima parte di Ztl a Napoli, ma la zona a traffico limitato fa storcere il naso a tanti napoletani. I primi a scendere in campo contro la chiusura del centro prevista per il 22 settembre sono stati i commercianti. Ora a loro si uniscono anche i professionisti e gli avvocati preoccupati per la situazione del trasporto pubblico: sia quello su gomma falcidiato dalla crisi e che la metropolitana che chiuderà l'ultimo cantiere solo nel 2014. "Siamo a favore della trasformazione del Rettifilo in Ramblas o Champs Elysées ma non ci sembra il momento giusto, perchè mancano parcheggi e servizi" spiegano i professionisti che hanno gli studi nel cuore della città. Tira dritto per la sua strada Anna Donati, assessore ai Trasporti del Comune di Napoli: nella Ztl fra via Toledo e Via Pessina, che verrà inaugurata definitivamente a fine ottobre, è previsto un ampliamento delle corsie per taxi e bus.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%