lunedì 20 febbraio | 05:18
pubblicato il 05/lug/2011 05:10

Creo' toro Wall Street.Ora scultore Di Modica nei guai col fisco

Per Gdf artista siciliano non ha dichiarato redditi per 5 milioni

Creo' toro Wall Street.Ora scultore Di Modica nei guai col fisco

Palermo, 5 lug. (askanews) - Arturo Di Modica, lo scultore siciliano creatore del "Charging bull", la famosissima statua di bronzo collocata nel Bowling Green Park di New York, nei pressi di Wall Street e raffigurante il toro divenuto simbolo della Borsa Usa, sarebbe un evasore fiscale. A mettere nei guai l'artista, nato a Vittoria 70 anni fa, sono i rilievi della Guardia di Finanza secondo i quali Di Modica non avrebbe dichiarato redditi per circa 5 milioni di euro, e non pagato Iva per oltre 600 mila euro. Ad effettuare gli accertamenti è stata la Tenenza della guardia di finanza di Vittoria nell'ambito di un'operazione di controllo disposto dalla Procura di Ragusa. Lo scultore ha stabilito ufficialmente la residenza negli Usa, Paese dove paga le tasse, ma, secondo quanto ricostruito dai militari, vivrebbe e lavorerebbe di fatto a Vittoria, con la famiglia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia