martedì 24 gennaio | 00:56
pubblicato il 29/dic/2011 18:00

Cremona/ "Caduta in casa", bimba gravissima ma è giallo su cause

La piccola potrebbe essere stata picchiata

Cremona/ "Caduta in casa", bimba gravissima ma è giallo su cause

Milano, 29 dic. (askanews) - Potrebbe essere stata picchiata la bimba di due anni ricoverata da ieri in condizioni gravissime nell'ospedale di Brescia. I genitori, una coppia di egiziani residenti a Crema, in provincia di Cremona, avevano accompagnato in un primo momento la piccola all'ospedale della cittadina - secondo la ricostruzione del quotidiano La Provincia, quotidiano di Cremona e Crema - raccontando che era caduta dalle scale. Ma nonostante il riserbo degli inquirenti sulla vicenda, sono affiorati dubbi sulla testimonianza dei genitori: i lividi su diverse parti del corpo della bambina potrebbero essere stati causati da un pestaggio. La bimba è apparsa subito in gravi condizioni ed è stata subito trasferita nel reparto rianimazione dell'ospedale di Brescia, dove si trova in coma.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4