domenica 11 dicembre | 05:37
pubblicato il 12/mar/2012 13:22

"Cowbird", il social network per i cantastorie del Web

Il sito raccoglie racconti con parole, audio o immagini

"Cowbird", il social network per i cantastorie del Web

Milano, (askanews) - E' nato il social network per cantastorie del Web. "Cowbird" chiede agli iscritti di raccontare con parole, file audio e immagini. Ogni utente crea il proprio diario organizzandolo per luoghi, date o parole chiave: così si raccontano le piccole storie che costituiscono la trama dei grandi eventi, come nel caso della saga del movimento Occupy negli Stati Uniti, attorno alle proteste dei cittadini contro la finanza che hanno animato molte città americane sono state scritte oltre 500 storie. I creatori del sito spiegano che il loro obiettivo è quello di costruire una sorta di biblioteca pubblica dell'esperienza umana da lasciare alle generazioni future. Ogni storia infatti non è chiusa in sé, ma c'è una funzione apposta per farla diventare spunto per un'altra raccontata da un utente diverso, in una catena di parole che diventano un racconto senza fine.Servizio a cura di Lucilla Nuzzo

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina