venerdì 09 dicembre | 12:51
pubblicato il 15/ott/2012 14:09

Costa Concordia, superstite: qui per guardare Schettino in faccia

All'incidente probatorio di Grosseto sopravvissuti alla tragedia

Costa Concordia, superstite: qui per guardare Schettino in faccia

Milano, (askanews) - "Sono venuto fin qui per vedere Schettino negli occhi. Voglio sentire cosa ha da dire": a parlare è il tedesco Michael Liseem, uno dei tanti superstiti del naufragio della Costa Concordia arrivati a Grosseto per l'incidente probatorio nell'udienza sulla tragedia del 13 gennaio 2012 nelle acque dell'isola del Giglio. Anche Ernesto Carusotti era sulla nave da crociera quella maledetta sera: "Schettino è sicuramente responsabile - ha detto - e dovrà rispondere di quanto è accaduto. Ma ci sono altre cose che vengono fuori dalla scatola nera e non hanno funzionato. Anche di questo qualcuno ne dovrà rispondere". Anche per Bruno Neri, consulente del Codacons, piuttosto che concentrarsi solo su Schettino bisognerebbe allargare il cerchio delle responsabilità ed analizzare cosa non ha funzionato. "Bisogna indagare sul generatore d'emergenza che non ha funzionato causando la mancanza di energia a diversi apparati vitali della nave. Quattro persone sono state trovate morte dentro l'ascensore".

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina