giovedì 23 febbraio | 22:03
pubblicato il 18/gen/2012 09:28

Costa Concordia, soccorsi proseguono: diffusa lista dei dispersi

Ieri ritrovati altri cinque corpi, il comandante ai domiciliari

Costa Concordia, soccorsi proseguono: diffusa lista dei dispersi

Grosseto (askanews) - Lo scafo della Costa Concordia continua a incombere tragico sull'Isola del Giglio, mentre proseguono gli ultimi tentativi di individuare altri possibili superstiti. Ieri i soccorritori hanno recuperato cinque corpi. Il capitano Cosimo Nicastro, portavoce della Guardia costiera. "Avevano i giubbotti di salvataggio - spiega l'ufficiale - ed erano persone non giovanissime sulla sessantina".Al lavoro sul relitto della nave naufragata anche gli uomini del Soccorso alpino: il portavoce Gianluca Ricciardulli spiega la tipologia dell'intervento. "Operiamo un soccorso medicalizzato in ambiente di grotta o ambiente ostile, se ci sono dei feriti noi li assistiamo in modo medicalizzato".Intanto la prefettura di Grosseto ha diffuso la lista dei dispersi, che comprende 28 nomi. Nelle stesse ore il comandante della Costa Concordia Francesco Schettino è tornato a casa a Meta di Sorrento, il gip, tra lo sconcerto dei Pm, gli ha infatti concesso gli arresti domiciliari.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech