venerdì 09 dicembre | 01:31
pubblicato il 14/mag/2013 15:49

Costa Concordia: Schettino chiede patteggiamento, la procura si oppone

Costa Concordia: Schettino chiede patteggiamento, la procura si oppone

(ASCA) - Firenze, 14 mag - L'ex comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, ha chiesto il patteggiamento ma la procura si e' opposta. E' quanto emerso dall'udienza preliminare che si e' tenuta oggi al Teatro Moderno di Grosseto. Schettino, secondo quanto riferito da fonti legali, ha chiesto il patteggiamento a 3 anni e 4 mesi di reclusione.

Analoga richiesta di patteggiamento e' stata avanzata anche dagli altri 5 imputati, con pene tra un anno e 8 mesi e i 2 anni. La procura di Grosseto si e' opposta alla richiesta di Schettino ma non a quella degli altri imputati. A questo punto, sara' quindi il giudice per l'udienza prelimiare a dover prendere una decisione sulla richiesta. L'udienza di oggi si e' conclusa e riprendera' mercoledi'.

Oltre a Schettino, per il nafragio della Costa Concordia sono indagati gli ufficiali Silvia Coronica e Ciro Ambrosio, il timoniere Jacob Rusli, l'hotel director Manrico Giampedroni e il responsabile dell'unita' di crisi di Costa Roberto Ferrarini.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni