domenica 22 gennaio | 01:21
pubblicato il 18/gen/2012 19:34

Costa Concordia, parlano i naufraghi calabresi tornati a casa

"Abbiamo avuto paura di morire, è stato un inferno"

Costa Concordia, parlano i naufraghi calabresi tornati a casa

Crotone (askanews) - Sopravvivere a un naufragio e poterlo raccontare con un sospiro di sollievo. Sono rientrati a casa i naufraghi calabresi della nave da crociera Costa Concordia dopo l'incidente all'isola del Giglio. Nelle parole di Francesco Frijio e Caterina Sestito una coppia di neosposi di Cutro, nel Crotonese, tutta la paura vissuta. "L'acqua entrava ovunque, non arrrivavano i soccorsi, è stato un incubo".Tra i sopravvissuti anche la famiglia Tritto di Isola Capo Rizzuto. Angela dopo aver criticato duramente il comportamento del personale di bordo ha voluto ringraziare gli abitanti dell'Isola del Giglio.La voglia di dimenticare la brutta esperienza è tanta e alcuni già sono impazienti di rimettersi a bordo di una nuova imbarcazione per un altro viaggio.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4