mercoledì 25 gennaio | 00:38
pubblicato il 03/mag/2013 13:29

Costa Concordia: Orlando, non deve andare in porto del Terzo Mondo

(ASCA) - Piombino (Li), 3 mag - La Costa Concordia non deve essere smaltita in un ''porto del Terzo Mondo''. Lo ha detto il nel ministro dell'Ambiente Andrea Orlando, in conferenza stampa a Piombino. Per la Concordia, ha spiegato, ''non vogliamo che non ci siano certezze in ordine ai tempi, e oggi sono andato al Giglio anche per definire un calendario piu' preciso. Non vogliamo che questa nave, una volta rimessa a galla, faccia troppa strada nel Mediterraneo perche' ridurre il tragitto significa ridurre il rischio. Non vogliamo che questa vicenda si chiuda in un porto del Terzo Mondo - ha concluso - nel quale non c'e' nessun tipo di controllo ambientale sul trattamento del relitto e sul modo in cui le persone sono costrette a lavorare''.

afe/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4