sabato 10 dicembre | 16:24
pubblicato il 16/ago/2013 19:25

Costa Concordia: Mit, incomprensibili accuse Legambiente

Costa Concordia: Mit, incomprensibili accuse Legambiente

(ASCA) - Roma, 16 ago - ''Sinceramente non comprendiamo le accuse di 'latitanza e mutismo' lanciate da Legambiente al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti sul caso della rimozione della nave Costa Concordia''. E' quanto afferma il ministero in un comunicato sottolineando che ''il Ministero non fa dichiarazioni in merito perche' c'e' un organismo governativo commissariale responsabile dell'operazione alle cui decisioni il Ministero partecipa attraverso i suoi uffici tecnici e la Capitaneria di Porto. L'ultima riunione si e' svolta il 13 agosto. Sui tempi e le modalita' del raddrizzamento, spostamento e smaltimento della nave rimandiamo quindi a quando gia' dichiarato dal capo della Protezione Civile e Commissario per la Costa Concordia Franco Gabrielli. Stupisce pero' che Legambiente sollevi con queste modalita' un caso sul quale, facendo parte dell'osservatorio sulle attivita' del commissario governativo, viene costantemente e tempestivamente informata''.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina