venerdì 20 gennaio | 18:00
pubblicato il 15/apr/2013 18:09

Costa Concordia, il capitano Schettino lascia Grosseto - VideoDoc

Udienza aggiornata al 17 aprile, il Giglio chiede 80 mln di danni

Costa Concordia, il capitano Schettino lascia Grosseto - VideoDoc

Grosseto (askanews) - La difesa di Francesco Schettino, il comandante della nave Costa Concordia naufragata all'Isola del Giglio il 13 gennaio 2012, ha formalmente chiesto che Costa Crociere non sia ammessa tra le parti civili al processo per il naufragio della Concordia. Da quanto si apprende, a margine dell'udienza preliminare che si svolge a Grosseto, i difensori di altri indagati hanno chiesto l'esclusione invece di Codacons e Ministero dell'Ambiente. Il pubblico ministero ha chiesto la revoca della richiesta di archiviazione per il reato di danno ambientale, contestato, tra gli altri, allo stesso Schettino. Il giudice si è riservato di decidere e l'udienza è stata aggiornata al 17 aprile prossimo. L'Isola del Giglio, intanto, ha chiesto un risarcimento danni per 80 milioni di euro.

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4