martedì 06 dicembre | 19:45
pubblicato il 12/gen/2013 15:03

Costa Concordia, Gabrielli: relitto via per settembre - VideoDoc

Il capo della Protezione civile: siamo moderatamente soddisfatti

Costa Concordia, Gabrielli: relitto via per settembre - VideoDoc

Grosseto (askanews) - Il mese di settembre, previsto attualmente come termine per la rimozione della Costa Concordia dall'isola del Giglio tiene conto delle probabili "condizioni meteomarine avverse, per 30, 45 gioni". Lo ha detto il capo della Protezione civile Franco Gabrielli. "I cronoprogrammi devono tenere necessariamente conto della complessità delle cose di cui si sta parlando. L'impegno assunto da Titan-Micoperi era di 10, 12 mesi, sin dall'inizio delle attività. Abbiamo fatto la conferenza di servizi il 15 maggio". Quindi, per il Capo della Protezione civile, quando si parla di ritardo nei lavori, si deve parlare di "presunti ritardi". In realtà, i tempi sono sostanzialmente rispettati.

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni