martedì 28 febbraio | 13:51
pubblicato il 12/gen/2013 15:03

Costa Concordia, Gabrielli: relitto via per settembre - VideoDoc

Il capo della Protezione civile: siamo moderatamente soddisfatti

Costa Concordia, Gabrielli: relitto via per settembre - VideoDoc

Grosseto (askanews) - Il mese di settembre, previsto attualmente come termine per la rimozione della Costa Concordia dall'isola del Giglio tiene conto delle probabili "condizioni meteomarine avverse, per 30, 45 gioni". Lo ha detto il capo della Protezione civile Franco Gabrielli. "I cronoprogrammi devono tenere necessariamente conto della complessità delle cose di cui si sta parlando. L'impegno assunto da Titan-Micoperi era di 10, 12 mesi, sin dall'inizio delle attività. Abbiamo fatto la conferenza di servizi il 15 maggio". Quindi, per il Capo della Protezione civile, quando si parla di ritardo nei lavori, si deve parlare di "presunti ritardi". In realtà, i tempi sono sostanzialmente rispettati.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech