giovedì 19 gennaio | 18:58
pubblicato il 17/apr/2013 19:17

Costa Concordia: Compagnia, pronti a far fronte a responsabilita' civili

(ASCA) - Firenze, 17 apr - Costa Crociere ''conferma la propria disponibilita' a far fronte alle proprie responsabilita' civili, come dimostrano i risarcimenti gia' concordati con la maggior parte dei passeggeri e dei membri dell'equipaggio''. Lo afferma la stessa Compagnia, al termine della seconda giornata dell'udienza preliminare del procedimento penale per il naufragio della Concordia.

L'udienza si e' conclusa con il decreto di citazione di Costa Crociere come responsabile civile ed il rinvio al 14 maggio per consentire la costituzione del responsabile civile. La compagnia e' stata ammessa al processo anche come parte civile.

Ad oggi, ricorda Costa, su 4.229 persone a bordo della nave, circa l'80% ha accettato i risarcimenti proposti.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale