giovedì 08 dicembre | 01:45
pubblicato il 17/apr/2013 19:17

Costa Concordia: Compagnia, pronti a far fronte a responsabilita' civili

(ASCA) - Firenze, 17 apr - Costa Crociere ''conferma la propria disponibilita' a far fronte alle proprie responsabilita' civili, come dimostrano i risarcimenti gia' concordati con la maggior parte dei passeggeri e dei membri dell'equipaggio''. Lo afferma la stessa Compagnia, al termine della seconda giornata dell'udienza preliminare del procedimento penale per il naufragio della Concordia.

L'udienza si e' conclusa con il decreto di citazione di Costa Crociere come responsabile civile ed il rinvio al 14 maggio per consentire la costituzione del responsabile civile. La compagnia e' stata ammessa al processo anche come parte civile.

Ad oggi, ricorda Costa, su 4.229 persone a bordo della nave, circa l'80% ha accettato i risarcimenti proposti.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni