lunedì 23 gennaio | 13:51
pubblicato il 21/feb/2012 13:03

Cosenza, protesta all'Inps dei lavoratori in Cassa integrazione

I cittadini chiedono di saldare i pagamenti in ritardo

Cosenza, protesta all'Inps dei lavoratori in Cassa integrazione

Cosenza (askanews) - Cosenza bloccata dai lavoratori in cassa integrazione e mobilità. Un gruppo di manifestanti ha inscenato una manifestazione pacifica davanti alla sede cittadina dell'Inps per protestare contro i ritardi nei pagamenti dei sostegni al reddito da parte dell'istituto e chiedere la regolarizzazione delle contribuzioni. Al loro fianco anche rapparesentanti dei sindacati: Gian Vincenzo Petrassi della Uil. Secondo i rappresentanti sindacali l'Inps avrebbe fatto sapere di essere impossibilitata al momento a pagare le somme relative ai mesi di gennaio e febbraio 2012 perché la Regione Calabria non avrebbe versato all'Istituto i relativi fondi. Intanto la protesta dei cittadini va avanti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4