sabato 03 dicembre | 23:27
pubblicato il 10/lug/2011 16:01

Cosenza, parte il restauro del Tricolore più antico d'Italia

Custodita al museo dei Brettii e degli Enotri

Cosenza, parte il restauro del Tricolore più antico d'Italia

I segni del tempo ci sono tutti, macchie e strappi compresi: questo è il Tricolore più antico d'Italia. Una bandiera di grande importanza storica, custodita in un museo di Cosenza, che ha attirato l'interesse del Fai: è infatti partita la raccolta di fondi per il restauro. L'iniziativa, denominata "Puntiamo i riflettori", è partita dalla sala Quintieri del Teatro comunale Alfonso Rendano di Cosenza. Il restauro della bandiera sarà condotto proprio nel museo dei Brettii e degli Enotri, dove è custodita, e potrà essere seguito dal pubblico. Il progetto, ideato dal comitato locale del Fondo per l'Ambiente Italiano, si propone di far conoscere la storia italiana alle generazioni future. Metà della somma necessaria per il restauro è stata raggiunta grazie alle donazioni di tre imprenditori cosentini, che hanno stanziato mille euro ciascuno. Ma tutti possono partecipare versando il proprio contributo al Fai.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari