martedì 24 gennaio | 10:27
pubblicato il 19/ago/2014 12:12

Cosenza: imprenditore arrestato per riciclaggio internazionale

Cercava di nascondere ingenti somme di denaro in Svizzera

Cosenza: imprenditore arrestato per riciclaggio internazionale

Cosenza, (askanews) - Un imprenditore avellinese di 64 anni, è stato arrestato con l'accusa dei riciclaggio internazione di denaro. Militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Cosenza, hanno sequestrato buoni di risparmio bancari per oltre 120 mila euro a carico della figlia 35enne. Dalle indagini è emerso che l'imprenditore riciclava, mettendoli su conti svizzeri, ingenti somme di denaro provenienti da fondi comunitari. I finanziamenti venivano percepiti da una società informatica che avrebbe dovuto avviare un'attività di riproduzione di supporti video nel comune di Morano Calabro, ma che non è mai partita.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4