martedì 06 dicembre | 19:03
pubblicato il 19/ago/2014 12:12

Cosenza: imprenditore arrestato per riciclaggio internazionale

Cercava di nascondere ingenti somme di denaro in Svizzera

Cosenza: imprenditore arrestato per riciclaggio internazionale

Cosenza, (askanews) - Un imprenditore avellinese di 64 anni, è stato arrestato con l'accusa dei riciclaggio internazione di denaro. Militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Cosenza, hanno sequestrato buoni di risparmio bancari per oltre 120 mila euro a carico della figlia 35enne. Dalle indagini è emerso che l'imprenditore riciclava, mettendoli su conti svizzeri, ingenti somme di denaro provenienti da fondi comunitari. I finanziamenti venivano percepiti da una società informatica che avrebbe dovuto avviare un'attività di riproduzione di supporti video nel comune di Morano Calabro, ma che non è mai partita.

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni