venerdì 09 dicembre | 09:17
pubblicato il 27/apr/2011 16:37

Cosenza, carabinieri: operazione Casba partita da denuncia

Tossicodipendente si è rivolto alla caserma

Cosenza, carabinieri: operazione Casba partita da denuncia

Sette persone in carcere, cinque agli arresti domiciliari e altre due sottoposte ad obbligo di dimora: è il bilancio dell'operazione condotta dai carabinieri della Compagnia di Rogliano, in provincia di Cosenza. L'inchiesta è partita da un'estorsione subita da un tossicodipendente, come spiega il capitano Mariano Giordano, comandante della compagnia di Rogliano.Tra i reati contestati c'è il traffico di droga, soprattutto hashish, marjiuana e cocaina, che veniva comprata a Cosenza e poi rivenduta nella zona del Savuto e della Presila cosentina.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina