venerdì 20 gennaio | 15:53
pubblicato il 06/nov/2014 13:49

Corte Ue: rifiuti, giusto che Campania perda fondi europei

Respinto ricorso Italia contro mancato pagamento da Commissione

Corte Ue: rifiuti, giusto che Campania perda fondi europei

Bruxelles, 6 nov. (askanews) - La Corte europea di Giustizia ha respinto oggi definitivamente un ricorso dell'Italia contro il mancato pagamento, da parte della Commissione europea, di una parte dei fondi strutturali Ue che nel 2000 erano stati destinati alla Campania per contribuire alla predisposizione - mai attuata - di un sistema regionale efficace di raccolta, gestione e smaltimento dei rifiuti.

Nell'ambito di una procedura d'infrazione contro l'Italia avviata nel 2007 e sfociata in una condanna della Corte nel 2010 per violazione della direttiva sui rifiuti, la Commissione aveva dichiarato inammissibile e rifiutato di pagare un contributo Ue (dal Fondo europeo di Sviluppo regionale - Fesr) pari a 18.544.968 euro, per spese effettuate fra il 1999 e il 2008 e originariamente destinate a realizzare o migliorare i sistemi di raccolta, gestione e smaltimento dei rifiuti in Campania. Come motivazione del rifiuto del pagamento, la Commissione aveva addotto la constatazione che le autorità regionali non avevano creato una rete integrata e adeguata di impianti di smaltimento, che garantisse una gestione dei rifiuti senza pericolo per la salute dell'uomo e senza danni all'ambiente.

Nel 2013, dopo la condanna della Corte del 2010, l'Italia aveva adito il Tribunale di primo grado dell'Ue contro la Commissione per il rifiuto del pagamento del contributo dal Fesr, ma il ricorso era stato respinto. L'Italia aveva allora fatto appello alla Corte europea di Giustizia. Con la sua sentenza di oggi, la Corte ha respinto tutti gli argomenti dell'Italia e il ricorso nel suo complesso, e confermato dunque definitivamente il rifiuto della Commissione di pagare i contributi finanziari Ue per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti in Campania.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"