domenica 04 dicembre | 23:32
pubblicato il 18/lug/2014 15:30

Corruzione per smaltimento rifiuti, 5 arresti in Sicilia

Polizia incastra un funzionario pubblico e 4 imprenditori

Corruzione per smaltimento rifiuti, 5 arresti in Sicilia

Roma, (askanews) - Un funzionario pubblico e quattro imprenditori sono stati arrestati dalla Polizia di Palermo con l'accusa di corruzione nell'ambito dei procedimenti amministrativi per il rilascio e rinnovo delle autorizzazioni richieste per lo smaltimento dei rifiuti.L'indagine, iniziata nel 2011, è durata due anni ed è stata condotta dagli agenti di polizia di Palermo, con l'ausilio dei colleghi di Agrigento, in considerazione del coinvolgimento nell'indagine di due imprenditori nativi e operanti nell'agrigentino.Il funzionario 'infedele' interveniva sulle procedure connesse al rilascio dei provvedimenti, agevolando gli imprenditori e preservandoli dall'ordinaria attività di controllo e monitoraggio della pubblica amministrazioen sulle modalità di gestione delle discariche e dello smaltimento dei rifiuti, consentendo loro in questo modo di bypassare indenni tutti i controlli.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari