lunedì 20 febbraio | 21:56
pubblicato il 17/mar/2015 19:23

Corruzione, Bagnasco: malaffare sta diventando un regime

"Gente onesta reagisca, anche protestando"

Corruzione, Bagnasco: malaffare sta diventando un regime

Genova (askanews) - "La gente semplice, il popolo degli onesti deve assolutamente reagire senza deprimersi, continuando a fare con onestà e competenza il proprio lavoro ma anche

protestando nei modi corretti, democratici, contro questo 'malesempio' che sembra essere un regime". Lo ha detto il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo

Bagnasco, commentando l'indagine della Procura di Firenze sulla

corruzione nel sistema degli appalti pubblici, a margine di un

incontro sulla scuola a Genova.

"Purtroppo lo spettacolo è deprimente e sembra crescere - ha detto il presidente della Cei - Spero che la gente, la gente semplice non si lasci deprimere o scoraggiare dai cattivi esempi che vengono da tante parti, soprattutto da chi ha maggiori

responsabilità nella cosa pubblica".

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia