martedì 17 gennaio | 12:08
pubblicato il 02/feb/2015 17:11

Corruzione, arrestati tecnici e funzionari del Comune di Roma

Chiedevano tangenti per autorizzare lavori edilizi nella Capitale

Corruzione, arrestati tecnici e funzionari del Comune di Roma

Roma, (askanews) - Ancora arresti nella Capitale: nell'ambito di un'indagine su corruzione e concussione, completamente indipendente da quella di Mafia Capitale, la Guardia di Finanza ha eseguito 11 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Roma, Anna Maria Gavoni, nei confronti di 5 tra funzionari e tecnici del Comune di Roma. Altri sei imprenditori sono stati fermati con l'obbligo di presentazione.

Due dei tecnici arrestati per corruzione sono in servizio al IX dipartimento di Roma Capitale, ovvero competente per la "programmazione e attuazione urbanistica", e si occupavano di rilasciare le concessioni edilizie.

Dagli accertamenti eseguiti è emerso che alcuni costruttori per ottenere velocemente l'approvazione dei progetti edilizi, si trovavano costretti a pagare le 'mazzette' ai pubblici ufficiali responsabili delle pratiche.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate