venerdì 24 febbraio | 14:35
pubblicato il 27/mar/2012 12:48

Coppa America, Napoli si rifà il look ma con scarsi risultati

Corso Vittorio Emanuele asfaltato a macchie e male

Coppa America, Napoli si rifà il look ma con scarsi risultati

Napoli (askanews) - Napoli sta cercando di rifarsi il look ma i primi risultati sono davvero scarsi. Il nuovo arredo urbano realizzato dal capoluogo campano in vista della Coppa America in Corso Vittorio Emanuele, è un esempio di cattiva manutenzione stradale da non imitare.Il comune ha deciso che sarà vietato parcheggiare in entrambe le direzioni di marcia lungo l'arteria collinare. Via quindi le strisce blu, asfalto rifatto e largo alla viabilità.Ma la manutenzione stradale è stata fatta in modo decisamente approssimativo. L'asfalto è stato steso a macchie andando attorno alle auto in sosta, creando un dislivello Ma non solo, numerosi tombini sono stati coperti, andando a bloccare i percorsi di scolo delle acque e in molti casi bloccando le ruote delle auto ancora in sosta.I napoletani protestano perchè l intervento doveva migliorare la viabilità e invece per come è stato realizzato, mette a serio rischio l incolumità di centauri e pedoni.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech