sabato 03 dicembre | 12:40
pubblicato il 29/gen/2014 11:18

Contrabbando: Gdf, nel 2013 sequestrate 115 tonnellate di sigarette

Contrabbando: Gdf, nel 2013 sequestrate 115 tonnellate di sigarette

(ASCA) - Roma, 29 gen 2014 - Nel 2013 la Guardia finanza ha sequestrato oltre 115 tonnellate di sigarette di contrabbando, denunciando 4.378 persone, 250 delle quali arrestate.

Lo attesta - riferisce una nota - il bilancio dell'attivita' 2013 delle Fiamme gialle.

Oltre 95 tonnellate dei tabacchi sequestrati sono rappresentate da ''cheap white'', sigarette prodotte nei paesi di provenienza - Cina, Russia, Emirati Arabi Uniti ed Ucraina - irregolarmente introdotte nel territorio comunitario in quanto non rispondenti agli standard di produzione e commercializzazione previsti dall'Unione europea. L'Italia - precisa la Guardia di finanza - non e' soltanto mercato di consumo, ma anche area di transito iverso paesi dove le specifiche imposte sono piu' elevate: lo testimoniano gli ingenti quantitativi bloccati nei porti di Ancona, Gioia Tauro, Bari, Genova, Napoli, Trieste e Brindisi, dove i tabacchi giungono nascosti nei ''doppifondi'' dei mezzi di trasporto o occultati in container scortati da documentazione doganale fittizia.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari