lunedì 23 gennaio | 16:12
pubblicato il 13/nov/2013 16:45

Contrabbando e contraffazione business globali delle mafie

L'Europa mercato terminale di sigarette prodotte in Russia e Asia

Contrabbando e contraffazione business globali delle mafie

Roma (askanews) - Contrabbando dei tabacchi e contraffazione di prodotti, farmaci e sigarette, oltre al tradizionale traffico di droga, sono sempre più business globali delle mafie che sono ormai vere e proprie imprese criminali multinazionali, come emerge dal numero speciale della rivista Limes "Il circuito delle mafie" presentato all'Università di Roma La Sapienza. "L'Europa - dice il direttore di Limes Lucio Caracciolo - è il terminale di flussi di cocaina e eroina provenineti dall'America latina e dall'Asia". "Il contrabbando - dice il colonnello della Gurdia di Finanza Cosmo Virgilio - sono attività tradizionali della criminalità organizzata, ma oggi i flussi sono diventati globali: le mafie portano illecitamente in Europa sigarette prodotte in Russia o in Cina con requisiti produttivi inferiori a quelli richiesti dall'Unione europea e dunque potenzialmente pericolosi per la salute".

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4