venerdì 24 febbraio | 06:42
pubblicato il 16/nov/2011 16:06

Contrabbando di gasolio rende 150mila a settimana a 'ndrangheta

Scoperto traffico illecito di carburanti a Reggio Calabria

Contrabbando di gasolio rende 150mila a settimana a 'ndrangheta

Non avevano esitato a mettersi in affari con le 'ndrine calabresi per poter lucrare su un vistoso giro di carburante agricolo. I fratelli Camastra, titolari dell'omonimo impero e arrestati dalla guardia di Finanza, avevano stretto accordi con le maggiori cosche del reggino. L accusa è di contrabbando di gasolio agevolato, truffa aggravata ai danni dello Stato ed evasione fiscale. Il giro d'affari era rilevante come ha spiegato il procuratore di Reggio Calabria, Giuseppe PignatoneNei soli due anni di indagine l'organizzazione aveva smerciato illegalmente oltre 25 milioni di litri di carburante agricolo. Troppo per una regione come la Calabria che non ha attività agricole così ampie da giustificare quel consumo. Altre 40 persone sono state denunciate.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech