sabato 25 febbraio | 19:12
pubblicato il 27/giu/2014 12:00

Continua l'omaggio a Ciro, funerali alle 16 in piazza a Scampia

Parenti hanno vegliato bara per tutta la notte

Continua l'omaggio a Ciro, funerali alle 16 in piazza a Scampia

Napoli, 27 giu. (askanews) - Continua all'Auditorium di Scampia, a Napoli, l'omaggio silenzioso di parenti, amici, tifosi e semplici cittadini alla salma di Ciro Esposito, l'ultrà trentenne morto lo scorso mercoledì a Roma dopo le ferite d'arma da fuoco riportate poco prima della finale di Coppa Italia Fiorentina-Napoli, disputata lo scorso tre maggio nella Capitale. La camera ardente è rimasta aperta per tutta la notte e, anche questa mattina nonostante le alte temperature, la gente è ancora in fila per poter entrare a dare un ultimo saluto a Ciro. All'interno della camera ardente, sopra la bara, sono aumentate, rispetto a ieri, le sciarpe biancazzurre lasciate dai tifosi e sono anche innumerevoli i fiori lasciati da chi è venuto a rendere omaggio alle spoglie mortali del giovane tifoso. Un cuscino a forma di cuore tutto di rose bianche è stato deposto ai piedi del feretro. Sopra si legge: "Gesù ti ama". Nella camera ardente ci sono anche le corone donate dal Comune di Napoli e dall'ottava municipalità mentre sono state già portate via le altre innumerevoli composizioni floreali arrivate tra ieri e oggi nell'Auditorium di Scampia. I fiori sono stati già trasferiti nella piazza Grandi eventi dove, nel pomeriggio, saranno celebrati i funerali con rito evangelico. Nella grande piazza nel cuore di Scampia, a ridosso delle Vele, già da ieri è stato allestito un gazebo bianco e sono stati posizionati nastri bianchi e azzurri oltre ad una serie di striscioni molti dei quali con la scritta "Ciro eroe". In piazza campeggia anche una fotografia gigante del giovane tifoso deceduto. Le esequie sono state anticipate di mezz'ora, alle 16, mentre il feretro dovrebbe lasciare l'Auditorium intorno alle 13.30. Tra i tanti che sono giunti a rendere omaggio a Ciro c'è stata anche la moglie del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, Maria Teresa Dolce, che questa mattina si è intrattenuta qualche minuto con la madre del ragazzo, Antonella Leardi. Nella giornata di ieri il primo cittadino partenopeo era stato diverse ore in piedi accanto alla bara con la fascia tricolore. Per tutta la notte la madre del giovane, il padre Giovanni, e la fidanzata Simona non hanno mai abbandonato la camera mortuaria nonostante il lieve malore accusato ieri proprio dalla madre di Ciro. A rendere omaggio alla salma anche un gruppo di tifosi del Palermo. Nel pomeriggio sarebbero poi attesi supporter di Genoa, Catania, Siena e potrebbero arrivare anche ultras del Siviglia, Borussia Dortmund e Lazio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech