domenica 04 dicembre | 15:39
pubblicato il 05/apr/2014 12:00

Contestata evasione fiscale, sequestrata villa di Gianna Nannini

La Procura di Milano ipotizza reati per quasi 4 milioni di euro

Contestata evasione fiscale, sequestrata villa di Gianna Nannini

Firenze, 5 apr. (askanews) - E' stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Milano una villa della cantante Gianna Nannini, nella provincia di Siena. Si tratta di una tenuta che comprende anche scuderie, magazzini e un'autorimessa. Secondo i pm milanesi, la Nannini avrebbe sottratto al fisco 3 milioni e 750 mila euro tramite due società, localizzate in Irlanda e in Olanda, Stati dalla tassazione inferiore all'Italia. Nella stessa inchiesta, è contestata alla cantante una serie di detrazioni di importi che, anziché all'attività canora, sarebbero stati utilizzati per un'altra tenuta nella provincia di Piacenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari