lunedì 20 febbraio | 05:53
pubblicato il 05/apr/2014 12:00

Contestata evasione fiscale, sequestrata villa di Gianna Nannini

La Procura di Milano ipotizza reati per quasi 4 milioni di euro

Contestata evasione fiscale, sequestrata villa di Gianna Nannini

Firenze, 5 apr. (askanews) - E' stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Milano una villa della cantante Gianna Nannini, nella provincia di Siena. Si tratta di una tenuta che comprende anche scuderie, magazzini e un'autorimessa. Secondo i pm milanesi, la Nannini avrebbe sottratto al fisco 3 milioni e 750 mila euro tramite due società, localizzate in Irlanda e in Olanda, Stati dalla tassazione inferiore all'Italia. Nella stessa inchiesta, è contestata alla cantante una serie di detrazioni di importi che, anziché all'attività canora, sarebbero stati utilizzati per un'altra tenuta nella provincia di Piacenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia