venerdì 20 gennaio | 15:39
pubblicato il 17/gen/2011 11:43

Consumi, Potenza la città più conveniente d'Italia per la spesa

Seguono Napoli e Bari. Rimini la più cara

Consumi, Potenza la città più conveniente d'Italia per la spesa

Potenza scalza Napoli tra le città italiane dove la spesa è più conveniente. Seguono a ruota Bari, Terni, Caserta e Reggio Calabria. E' il risultato di un'indagine effettuata dal Sole 24 Ore sulla base dei dati Istat che ha preso in esame 60 capoluoghi di provincia. Nella classifica, che ripropone "per l'ennesima volta la frattura tra nord e sud del Paese", Rimini si conferma al primo posto per il secondo anno consecutivo. Pane, acqua, latte, carne, pasta Su un paniere di 20 prodotti alimentari di prima necessità, nel capoluogo romagnolo una famiglia spende in media 4.151 euro in un anno contro i 2.926 euro di Potenza. Tra le curiosità, il pane più economico si compra a Perugia, mentre Napoli è la più conveniente per i biscotti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"