martedì 06 dicembre | 16:07
pubblicato il 03/set/2013 16:58

Coni: Malago' a presentazione 'Voglia di vivere day' con Don Mazzi

(ASCA) - Roma, 3 set - Il Presidente del CONI, Giovanni Malago', insieme a Don Antonio Mazzi, ha partecipato stamane alla presentazione del progetto ''Tremenda voglia di vivere day'', evento nazionale organizzato nell'ambito delle celebrazioni per i 30 anni di attivita' della Fondazione Exodus onlus. Nell'iniziativa saranno coinvolti 100 mila giovani, in 30 piazze italiane contemporaneamente.

''Tremenda voglia di vivere day'', programmato per il 4 maggio 2014, prevedera' attivita' sportive, musicali, ludiche, di aggregazione e di intrattenimento, seguendo i principi delle ''quattro ruote educative'' di Exodus, che sono alla base di ogni proposta dela Fondazione Centri Giovanili: lo sport, il teatro, la musica, il volontariato.

Malago' ha appoggiato con convinzione il progetto. ''Oggi e' evidente - ha detto - che in Italia c'e' un problema disagio, che e' figlio nostri tempi ma anche di congiuntura economica ma se tutto andasse bene non e' che i problemi sarebbero tutti risolti. C'e' un problema di famiglia, di educazione, scuola. Noi, come sport, non ci vogliamo sostituire a nessuno, ma e' innegabile che lo sport e' un'a'ncora nei confronti dei problemi delle nuove generazioni. Tanta piu' gente riusciamo a portare a fare sport e tanto piu' diamo un contributo serio a chi ha voglia di vivere. Don Antonio e' una di quelle persone per cui faccio volentieri le cose che chiede. E' talmente diretto e amato nel nostro mondo dagli atleti e dalle attivita' di base che non c'e' da chiedersi perche' sono e siamo qui''. Don Mazzi ha ringraziato il CONI e presentato l'iniziativa, patrocinata dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e dal Centro Sportivo Italiano. ''Dico sempre che si educa piu' con lo sport e con la musica che non con le orazioni e il catechismo. Lo sport e' fatica, disciplina: a scuola bisogna tornare a fare musica e sport - ha spiegato Don Mazzi - Nel calcio ci sono due tempi, nella vita c'e' un tempo solo. I miei ragazzi non si possono permettere di perderlo, e' troppo importante. Basta con gli ultimi posti, anche noi vogliamo vincere''. Testimonial dell'evento la campionessa paralimpica Francesca Porcellato.

red/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni