sabato 03 dicembre | 15:23
pubblicato il 16/dic/2014 08:02

Confiscati beni per 22 milioni a imprenditore di Catania

L'uomo è ritenuto legato al clan Santapaola-Ercolano

Confiscati beni per 22 milioni a imprenditore di Catania

Palermo, 16 dic. (askanews) - Beni per 22 milioni di euro sono stati confiscati da carabinieri del Ros e del comando provinciale di Catania nei confronti dell'imprenditore catanese Giuseppe Sandro Maria Monaco.

L'uomo, ritenuto a disposizione di Cosa nostra etnea, era stato arrestato il 3 novembre da carabinieri del Ros nell'ambito dell'operazione Iblis, ed è stato condannato in primo grado a 12 anni di reclusione per i suoi rapporti con il clan Santapaola-Ercolano. La misura di confisca ha riguardato 26 immobili, nove imprese e a sei disponibilità finanziarie.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari