martedì 06 dicembre | 04:16
pubblicato il 03/apr/2013 10:11

Confisca da 1,3 mld al "re" dell'eolico Vito Nicastri

L'imprenditore ritenuto il prestanome di Messina Denaro

Confisca da 1,3 mld al "re" dell'eolico Vito Nicastri

Palermo, (askanews) - Un patrimonio immenso accumulato in trent'anni per un valore complessivo attorno a 1 miliardo e 300 milioni di euro, è questo il tesoro di Vito Nicastri, l'imprenditore siciliano di 57 anni leader del settore eolico, per il quale il Tribunale di Trapani ha emesso il provvedimento di confisca più cospicuo di sempre in applicazione della normativa antimafia.Dalle indagini è emerso che l'imprenditore manteneva strette relazioni con numerosi e qualificati esponenti mafiosi. Un ruolo, confermato dall interessamento dei due boss Salvatore e Sandro Lo Piccolo alle sue vicende imprenditoriali.Ma i rapporti "pericolosi" del "re" dell'eolico sono soprattutto con Matteo Messina Denaro, attuale primula rossa di Cosa nostra, di cui si ritiene che fosse il prestanome e con alcune ndrine calabresi come spiega Arturo De Felice che guida la Dia. "Parliamo di un imprenditore della zona grigia, della zona borderline che poter ottenere questo esponenziale arricchimento nel corso degli anni ha dovuto godere di amicizie in un territorio e in un contesto difficilissimo come quello trapanese, sul quale sappiamo tutti di chi sia l'influenza".Tra i beni sequestrati 43 tra società e partecipazioni societarie; 98 beni immobili; 7 tra auto, imbarcazioni e motociclette; 66 disponibilità finanziarie. Vito Nicastri, il re degli impianti eolici nel meridione che si vantava di essere di essersi fatto da solo, ora è stato sottoposto all'obbligo di soggiorno nel suo comune di residenza, Alcamo, a metà strada fra Palermo e Trapani.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari