domenica 04 dicembre | 05:15
pubblicato il 10/mag/2012 12:47

Confartigianato: sì a compensazione o rischio tensioni -VideoDoc

Il segretario generale Fumagalli: "Temiamo per coesione sociale"

Confartigianato: sì a compensazione o rischio tensioni -VideoDoc

Roma, (askanews) - "Prossime scadenze di giugno e luglio per le imposte creeranno condizioni saranno davvero di grandissima tensione noi temiamo in grado di rompere la coesione sociale per questo chiediamo al governo la possibilità di compensazione di debiti e crediti". L'appello lo ha lanciato il segretario generale di Confartigianato Cesare Fumagalli a margine dell'Assemblea rete imprese 2012 all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari