martedì 21 febbraio | 14:13
pubblicato il 11/gen/2013 12:55

Concordia un anno dopo: la ricostruzione dalle intercettazioni

Il 13 gennaio 2012 la tragedia all'isola del Giglio: 32 i morti

Concordia un anno dopo: la ricostruzione dalle intercettazioni

Milano, (askanews) - Il conto alla rovescia verso la tragedia inizia con un'atmosfera rilassata. Sono passate da poco le 21 e 30 del 13 gennaio 2012, il mare è calmo, la nave Costa Concordia, un gigante d'acciaio da 15mila tonnellate con 4.229 persone a bordo naviga verso l'isola del Giglio, in Toscana, per un passaggio ravvicinato: forse per un omaggio ai gigliesi Antonello Tievoli maitre della nave e Mario Palumbo, decano dei capitani Costa, con cui il comandante della Concordia, Francesco Schettino parla al telefono poco prima dell'incidente.Palumbo non c'è ma l'"inchino" al Giglio si fa lo stesso. Sono le 21 e 42. Schettino ha appena ripreso il comando della nave che però è troppo veloce e troppo vicina al Giglio. All'improvviso lo schianto contro lo scoglio delle Scole.Immediata la reazione di Schettino che urla i comandi per una manovra evasiva. A bordo è il panico. La nave resta al buio ma nessuno comunica ai passeggeri cosa stia succedendo e l'equipaggio minimizza anche con la Capitaneria di Porto. In plancia, intanto, Schettino prende coscienza, con un'esclamazione in napoletano, della gravità. Dalla sala macchine invece, il direttore, Giuseppe Pillon conferma: stiamo andando a fondo.Nel caos generale inizia il via-vai di telefonate tra Schettino, i vertici della Costa e i soccorritori. Viene deciso l'abbandono nave poi il capitano parla con Leopoldo Manna della Capitaneria di Roma con il quale ricostruisce l'accaduto.Questa telefonata precede un'altra più famosa in seguito alla quale Schettino, intanto sceso dalla nave, ha guadagnato l'appellativo di "Capitan Codardo". E' la conversazione concitata con il comandante Gregorio de Falco della Capitaneria di Livorno. All'alba il bilancio parlerà di 30 morti e 2 dispersi.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia