sabato 25 febbraio | 02:15
pubblicato il 03/mar/2012 14:37

Concordia, al via a Grosseto la maxi-udienza sulla scatola nera

L'incidente probatorio per accertare responsabilità di Schettino

Concordia, al via a Grosseto la maxi-udienza sulla scatola nera

Grosseto (askanews) - "Ricordare quei momenti non è bello: tanta confusione, tanto 'fai da te', cose fatte male e in poco tempo quando c'era tutto il tempo di organizzare l'evacuazione in modo più tranquillo e quasi sicuramente si sarebbero salvati quasi tutti". Giacomo Brignone è uno degli oltre 3mila passeggeri che erano a bordo della nave "Concordia" il 13 gennaio quando la crociera della ammiraglia della Costa Crociere terminò con il drammatico naufragio all'Isola del Giglio. Come altri, Giacomo è al teatro Moderno di Grosseto dove si tiene la maxi-udienza per l'incidente probatorio sulla scatola nera della nave, che servirà ad ascoltare le registrazioni, per capire cosa sia accaduto quella notte in plancia e accertare le responsabilità del capitano, Francesco Schettino e degli altri indagati.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech