lunedì 05 dicembre | 16:23
pubblicato il 11/mar/2013 17:16

Conclave: card. Onaiyekan, San Pietro non aveva banca o Ior

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 11 mar - ''Lo Ior non e' essenziale al ministero del Santo Padre come successore di Pietro. Non so se San Pietro aveva una banca''. Lo dice il card. John Olorunfemi Onaiyekan, arcivescovo di Abuja, uno degli undici elettori africani in Conclave, in un'intervista rilasciata a 'Piazzapulita', in onda stasera su La7.

Secondo il porporato lo Ior ''non e' fondamentale, non e' sacramentale non e' dogmatico''. Quanto agli scandali sulla pedofilia il cardinale non fermerebbe le indagini su eventuali casi a sua conoscenza, e alla domanda se denuncerebbe subito alla polizia un sacerdote che fa parte della sua diocesi risponde: ''Non e' il mio mestiere. Se le polizia trova un sacerdote che ha fatto qualcosa contro la legge e vuole arrestarlo non faro' niente per impedirlo''. cs/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari