domenica 22 gennaio | 12:14
pubblicato il 13/mar/2013 16:53

Conclave: attesa per la terza fumata. Si riempie Piazza San Pietro

Conclave: attesa per la terza fumata. Si riempie Piazza San Pietro

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 13 mar - Si avvicinano la quarta votazione, quella che, con relativa fumata bianca, proclamo' pontefice Joseph Ratzinger nel 2005, e l'eventuale quinta. A breve, infatti, potrebbe fuoriuscire dal comignolo della Cappella Sistina l'attesa fumata, la terza, dopo il nulla di fatto delle prime tre votazioni, una ieri sera e due stamane, nel caso che il quarto scrutinio dia esito positivo, altrimenti si occorrera' attendere il quinto. E' infatti esclusa, per il 4* scrutinio, una fumata nera poiche' le fumate previste, come ha ricordato il portavoce vaticano padre Federico Lombardi, sono fissate circa alle 12 e alle 19. Le fumate, al di fuori di questi orari, quindi, non possono che essere bianche. Per eleggere Benedetto XVI, otto anni fa, bastarono solo 4 votazioni e alle 17.56 fu dato l'annuncio con la tradizionale fumata di colore bianco. Un'elezione dai tempi rapidi che potrebbe anche ripetersi questa volta sulla scia del papato precedente. ''Sono emozionatissima, speriamo questo sia il giorno giusto''. Cosi' una signora pugliese parlando ai cronisti che stazionano in piazza San Pietro ha manifestato il proprio entusiasmo per l'attesa della fumata che potrebbe animare la piazza. Nel giro di un'ora le presenze davanti alla Basilica sono aumentate notevolmente: fedeli, turisti e curiosi stanno procedendo ai controlli della polizia e dei carabinieri sotto il colonnato di San Pietro e, pian piano, stanno riempiendo la piazza. La gran parte si sono sistemati sul lato sinistro del colonnato dove e' possibile vedere con piu' chiarezza il camino, mentre sulla piazza sono sistemati quattro maxischermi per rendere a tutti piu' semplice 'lo spettacolo' atteso della fumata. Numerose le presenze di fedeli provenienti dalla Puglia, in particolare da San Giovanni Rotondo, dalla docesi di Vieste, mentre un nutrito gruppo di fedeli americani e' appostato in prossimita' dell'obelisco e sventola una bandiera del Texas riparandosi dalla pioggia che sta cadendo a tratti anche con una bandiera degli Stati Uniti. Tantissimi anche gli spagnoli presenti in piazza, mentre, naturalmente, e' nutrita la presenza dei giornalisti che stanno seguendo l'evento. Molti fedeli sono gia' sistemati in prossimita' del sagrato. Non mancano, soprattutto a ridosso delle transenne che delimitano gli spazi aperti ai fedeli, anche le religiose o i semplici credenti che pregano per i cardinali riuniti nella Sistina sgranando Rosari o leggendo brani della Bibbia. bet/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4