domenica 19 febbraio | 20:09
pubblicato il 23/lug/2014 09:30

Comune Bologna dà via libera a trascrizione matrimoni tra gay

Direttiva sindaco vale dal 15 settembre: "Principio di libertà"

Comune Bologna dà via libera a trascrizione matrimoni tra gay

Bologna (askanews) - I matrimoni celebrati all'estero tra cittadini dello stesso sesso potranno essere trascritti nei registri di stato civile del Comune di Bologna. Il sindaco Virginio Merola ha firmato la direttiva."Dal 15 settembre sarà possibile trascrivere i matrimoni tra coppie gay celebrati all'estero. Riteniamo che sia un fatto di civiltà sostenere i legami e le relazioni affettive tra le persone e quindi serenamente continuiamo a stare all'avanguardia su questo terreno sperando che presto ci raggiunga il Parlamento con l'approvazione della legge sulle partnership civili". Il provvedimento ha già provocato polemiche anche all'interno della maggioranza di centrosinistra. Contro la trascrizione dell'atto di matrimonio estero si è espressa anche la Curia del capoluogo.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia