lunedì 05 dicembre | 13:32
pubblicato il 12/feb/2012 13:27

Commissione d'accesso a Casapesenna: Comune verso lo scioglimento

Prefettura invia ispettori a Casal di Principe e Castel Volturno

Commissione d'accesso a Casapesenna: Comune verso lo scioglimento

Napoli (askanews) - Riportare la legalità nei comuni del napoletano in mano alla camorra, descritti anche nel libro di Roberto Saviano Gomorra. Il prefetto di Caserta ha deciso di inviare la commissione d'accesso a Casapesenna, dove il sindaco, Fortunato Zagaria, è in carcere da venerdì 10 febbraio con l'accusa di violenza privata aggravata dalla finalità mafiosa ai danni del suo predecessore. Stesso provvedimento anche per i comuni di Casal di Principe e Castel Volturno amministrazioni attualmente già commissariate. La mossa giunge al culmine di una stagione investigativa che ipotizza collusioni fra politica locale e organizzazioni criminali. A Casapesenna, gli agenti della Dia hanno perquisito per ore gli uffici comunali. Sono stati acquisiti documenti, riguardanti appalti e commesse pubbliche, dove potrebbero essersi infiltrate imprese riconducibili al padrino Michele Zagaria. Il comune va ora verso lo scioglimento dopo le dimissioni dei consiglieri comunali. La commissione d'accesso ha il compito di fare chiarezza sugli atti amministrativi dei comuni, su cui pesa l'ombra soffocante della camorra.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari