mercoledì 07 dicembre | 22:05
pubblicato il 22/ott/2014 16:24

Colpo alla mafia: sequestro da 2 milioni di euro a imprenditore

L'operazione della Direzione antimafia di Trapani

Colpo alla mafia: sequestro da 2 milioni di euro a imprenditore

Roma, (askanews) - Colpo della Direzione investigativa antimafia di Trapani alla mafia: sequestrati beni mobili, immobili e societari, nei confronti di Carmelo Gagliano, 48 enne marsalese, imprenditore nel settore dei trasporti. Il sequestro riguarda terreni, fabbricati, l'intero capitale sociale e il compendio aziendale della L.G.F. Trasporti srl con sede a Mazara del Vallo e otto veicoli, per un valore di circa 2 milioni di euro.

Gagliano è legato a Cosa nostra in quanto amministratore e prestanome, in seno alla società di trasporti A.F.M. Autofrigo Marsala. Le indagini hanno consentito di accertare, all'interno dei più importanti mercati ortofrutticoli del sud del Paese, l'esistenza di una monopolizzazione del settore dei trasporti su gomma e di accordi tra la mafia siciliana e il clan dei casalesi.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni