sabato 10 dicembre | 19:56
pubblicato il 21/gen/2014 12:00

Colpo al racket di droga e sequestri in Toscana, 29 in manette

Operazione "Silenzio" Polizia:arresti-perquisizioni nel livornese

Colpo al racket di droga e sequestri in Toscana, 29 in manette

Roma, 21 gen. (askanews) - Una vasta operazione antidroga denominamta "Operazione silenzio" è stata condotta questa mattina all'alba dalla Polizia in Toscana, disposta dalla Procura di Livorno coordinata dal Procuratore Capo De leo e dal sostituto Masini. Oltre 200 poliziotti della questura di Livorno, su disposizione del Dipartimento di Roma e con rinforzi da Firenze, Prato, Pisa e dal reparto anticrimine della Toscana hanno dato esecuzione a 29 ordini di arresto spiccati dal Gip di Livorno Zucconi, accompagnati da 39 decreti di perquisizioni personali e domiciliari a carico degli indagati e di altre dieci persone denunciate a piede libero. Le ordinanze di custodie cautelare contestano agli arrestati diversi e gravi reati: detenzione e spaccio di stupefacenti continuati in concorso (cocaina, eroina e marijuana) con numerosi specifici altri reati: sequestro di persona, rapina aggravata, porto e detenzione, illegali, di armi comuni da fuoco. Reati perpetrati in livorno a partire dall'anno 2009 e sino al 2012.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina