venerdì 09 dicembre | 07:00
pubblicato il 12/feb/2014 12:00

Colpo al clan cammorrisa dei Varriale-Mele, sei arresti

Sono tutti accusati dell'omicidio Pesce del clan Marfella

Colpo al clan cammorrisa dei Varriale-Mele, sei arresti

Roma, 12 feb. (askanews) - I Carabinieri del nucleo investigativo di Napoli questa notte hanno tratto in arresto sei persone ritenute responsabili in concorso di omicidio e di detenzione e porto illegale di armi aggravati da finalità mafiose, tutte raggiunte da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip partenopeo. Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli i militari dell'Arma hanno accertato che i 6, ora appartenenti al clan camorristico dei "Varriale - Mele" (attivo nel controllo degli affari illeciti nell'area occidentale del capoluogo campano) nel febbraio 2004 si erano a vario titolo resi responsabili dell'omicidio di Carmine Pesce, un affiliato di spicco del clan "Marfella", fatto di sangue che aveva determinato la scissione definitiva dei "Marfella" in due fazioni: quella, appunto, dei "Varriale - Mele" e quella, contrapposta, dei "Pesce".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni