domenica 04 dicembre | 10:01
pubblicato il 08/ago/2011 16:31

Colosseo il giorno dopo, allegra anarchia e zero controlli

Nonostante il falso allarme bomba tutto sembra rimasto uguale

Colosseo il giorno dopo, allegra anarchia e zero controlli

Nonostante il grande spavento per l'allarme bomba di domenica pomeriggio, intorno al Colosseo nulla sembra essere cambiato. Vicino all'anfiteatro romano infatti continua a regnare un clima di "allegra anarchia": ci sono i venditori ambulanti che mostrano, come sempre, la loro mercanzia di falsi d'autore: e la sensazione è proprio quella di una sorta di suk nel cuore della Capitale. I soldati romani posano insieme ai turisti per una foto al prezzo, non proprio modico, di 5 euro. Il livello di sicurezza, dunque, sembra non essere in nessun modo aumentato. Nel giorno della polemica tra il sindaco Gianni Alemanno e il sottosegretario dei Beni culturali, Francesco Giro sui sistemi di sicurezza nei monumenti della città eterna, i turisti continuano tranquillamente ad affluire: si mettono in fila e, senza alcun controllo, accedono al Colosseo, girando come sempre indisturbati.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari