domenica 11 dicembre | 06:08
pubblicato il 14/gen/2012 17:00

Colosseo, cade un altro frammento. Alemanno: è inaccettabile

Il sindaco lancia un appello per accelerare restauro

Colosseo, cade un altro frammento. Alemanno: è inaccettabile

Roma (askanews) - Nuovo crollo al Colosseo. Un piccolo frammento è caduto sul selciato nell'area esterna antistante l'Arco di Costantino. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, a poche ore dal crollo di un mattone antico di sette centimetri ha lanciato un appello alla responsabilità affinché si acceleri il restauro del monumento."Adesso basta perché questa situazione sta superando largamente il ridicolo. Il mondo ci guarda e si chiede cosa stiamo facendo per il Colosseo - ha aggiunto Alemanno - mi sembra una follia e il mio è un appello alla responsabilità e anche a un po di buonsenso".Tra le ipotesi al vaglio sulle cause della caduta del frammento del Colosseo c'è anche quella del dolo. Il mattone secondo una prima ipotesi potrebbe essere stato anche gettato dal secondo anello.Sbobinato Per up sound"Adesso basta perché questa situazione sta superando largamente il ridicolo. Il mondo ci guarda e si chiede cosa stiamo facendo per il Colosseo - ha aggiunto Alemanno - mi sembra una follia e il mio è un appello alla responsabilità e anche a un po di buonsenso".

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina