mercoledì 07 dicembre | 10:43
pubblicato il 22/feb/2011 16:56

Clonavano carte di credito, arrestate 30 persone a Sorrento

Banda hi-tech con microtelecamere e skimmer

Clonavano carte di credito, arrestate 30 persone a Sorrento

Una banda di 30 romeni svuotava i conti clonando bancomat e carte di credito. L'organizzazione criminale è stata scoperta e sgominata dai carabinieri della compagnia di Sorrento. Dalle indagini, coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, è emerso che il gruppo si era specializzato nella clonazione delle carte e per farlo applicava ai bancomat di diversi istituti di credito dell'area sorrentina, microtelecamere o skimmer, cioé il dispositivo che permette di leggere i dati conservati nella banda magnetica delle tessere. Diversi i colpi portati a segno per un danno patrimoniale di un milione e mezzo di euro. Le telecamere di sicurezza delle banche hanno immortalato i loro numerosi colpi.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni