mercoledì 22 febbraio | 14:33
pubblicato il 16/ott/2012 18:25

Cleopatra non fa danni e a Napoli si passeggia sotto il sole

Scuole chiuse, i genitori ne approfittano per due coccole in più

Cleopatra non fa danni e a Napoli si passeggia sotto il sole

Napoli (askanews) - Tanto tuonò che (non) piovve! Un gioco di parole per scherzare sullo scampato pericolo dopo apocalittiche previsioni del tempo: le indicazioni date dalle autorità avevano messo in allerta la popolazione del Sud Italia in vista della perturbazione di origine atlantica dal nome esotico, Cleopatra. Al di là di qualche disagio, però, la "regina d'egitto" non è stata così catastrofica, tanto che, qui siamo a Napoli, la gente ne ha approfittato per passeggiare sotto un bel sole d'autunno.I veri disagi, tuttavia, forse sono stati causati proprio dall'eccessiva precauzione. Scuole deserte e genitori in apprensione, alle prese con turni di lavoro e da riprogrammare sono stati la diretta conseguenza, forse un po' fastidiosa, ma c'è chi ne ha approfittato per qualche coccola in più, che non guasta mai, con o senza maltempo.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Taxi
Protesta taxi a Roma: scontri, bombe carta e tirapugni: 4 fermi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%