giovedì 08 dicembre | 15:26
pubblicato il 24/apr/2013 12:00

Claps/ Confermata condanna per Danilo Restivo

Trent'anni di reclusione per l'omicidio di Elisa

Claps/ Confermata condanna per Danilo Restivo

Napoli, 24 apr. (askanews) - I giudici della Corte d'assise d'appello del Tribunale di Salerno hanno confermato la condanna a trent'anni di reclusione per Danilo Restivo, unico imputato per la morte di Elisa Claps, la studentessa 16enne scomparsa nel settembre del 1993 e i cui resti furono ritrovati il 17 marzo 2010 nel sottotetto della chiesa Santissima Trinità di Potenza. Si chiude così uno dei capitoli giudiziari più controversi. Il caso Claps è rimasto un mistero per molti anni. I familiari di Elisa, la mamma Filomena e i fratelli hanno assistito alla lettura del dispositivo della sentenza. Si sono costituiti parte civile e hanno sempre chiesto giustizia per Elisa. La difesa di Restivo ha invece sempre sostenuto l'innocenza dell'imputato e nel processo d'appello aveva chiesto l'assoluzione o il rinnovo del dibattimento. Bisognerà attendere il deposito delle motivazioni per conoscere le esatte ragioni dei giudici. Appare chiaro che i giudici hanno tuttavia condiviso la tesi del pg, Rosa Volpe che in aula ha ripercorso le tappe della vicenda indicato in Danilo Restivo il responsabile di quell'atroce omicidio. Restivo ha assistito alla lettura della sentenza in silenzio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni